RICAMI diVINI 2015: un successo strepitoso!

IMG_1713
In anteprima alcune immagini dell’evento, cui ne seguiranno altre, ed il comunicato stampa diffuso dal comune per commentare questo grande successo.
« 1 di 4 »
UN SUCCESSO STRAORDINARIO
Migliaia di visitatori, a Rosignano, nella due giorni di “RICAMI diVINI”.
Piu’ che mai il paese dellle tre rose si eì’ rivelato “la capitale del ricamo in Monferrato”, come orgogliosamente segnalano da alcuni anni i suoi amministratori comunale, le associazioni locali ed i suoi cittadini, ben lieti di essere meta di visite e sovente citati sui media anche internazionali.
Un flusso ininterrotto di turisti e di visitatori – lo scorso fine settimane -sono rimasti ammirati ed affascinati delle straordinarie realizzazioni artistiche ed artigianali presentate dalle oltre dieci ricamatrici italiane e straniere che hanno dato particolare lustro all’evento rosignanese legato alla kermesse di “Riso & Rose in Monferrato, di cui Rosignano – a ragione – rappresentava l’evento piu’ significativo del terzo e conclusivo fine settimana.

Il Teatro Ideal ed i sottostanti Saloni Morano allestiti per la Mostra Internazionale di Ricamo, ma anche lo spazio riservato alla scuola di ricamo locale sono stati oggetto di un continuo arrivo di visitatori i provenieti da molte regioni del nord Italia e dall’Estero.
I turisti, oltre che dalla Mostra sono rimasti particolarmente colpiti dalla cordiale e calda accoglienza dei rosignanesi e dalla mirabile bellezza dei luoghi e delle cose che hanno potuto visitare ed ammirare.
Un merito speciale via ai giovani accompagnatori turistici volontari dell’APS Rosignano che sabato pomeriggio e domenica per l’intera giornata hanno condotto centinaia di turisti in visita tra i cinque Infernot eccezionalmente aperti dai proprietari privati in occasione dell’evento, tra le “meraviglie architettoniche del centro storico”, negli angoli piu’ suggestivi e panoramici della rocca di Rosignano.
Il Gruppo folkloristico “Città di Borgosesia” con i suoi ammirati costumi, i giovani studenti della Prima Media di San Martino con lo spettacolo di burattino , le numerose Bancarelle e l’apertura della Biblioteca, gli allestimenti coreografici nel paese e negli infernot, l’ottima cucina messa in campo dalla Pro Loco, i viticoltori con i loro apprezzati vini, la mirabile mostra d’arte sul Ricamo allestita dalla Galleria d’Arte di Gabriella Anedi, hanno fatto da cornice alla esposizione di ricami lasciando stupiti ed ammirati i molti che hanno potuto godere di questo lungo fine settimana.
“Un grazie di cuore ai tantissimi volontari, tra cui moltissimi giovani e giovanissimi che con il loro entusiasmo ci hanno contagiato e reso indimenticabile questo fine settimana. Un grazie speciale ad Anna Dell’Oste che da molti anni ci accompagna in questa bella avventura sul tema dei ricami. Sono veramente orgoglioso della nostra Comunità locale che anche in questa occasione ha saputo dare il meglio di se’. un arrivederci ai molti turisti che, grazie anche al Consorzio Mondo ci hanno dimostrato il loro apprezzamento. Una risorsa importante per tutti noi Monferrini”, conclude il sindaco Cesare Chiesa